I Debiti con Banche e Finanziarie sono un problema che, a causa delle varie crisi lavorative ed economiche che viviamo quotidianamente, sono diventati davvero parecchi. La legislazione Italiana ed Europea ha creato delle norme che possono aiutare il Consumatore e le Imprese a tutelare i propri interessi anche a fronte di forti debiti con banche e finanziarie.

Debiti con Banche e Finanziarie: casi pratici!

Riportiamo il caso di un consumatore che aveva raggiunto un totale di debiti pari ad € 148.858,70 tra prestiti bancari e finanziarie. Grazie al “Piano del consumatorepagherà solo € 86.660,25.
L’Organismo della Composizione della Crisi di Milano ha presentato una proposta volta a soddisfare il ceto chirografario in misura pari al 56% del debito complessivo con pagamento mensile di € 542.00 in 159 rate mensili, basate sull’unica fonte di reddito data dalla attività lavorativa del consumatore.
Il Giudice della II Sez Civile del Tribunale di Milano in data 20 maggio 2019 ha emesso il decreto, attestando la sussistenza di tutti i presupposti di legge, ed ha omologato l’accordo di composizione della crisi da sovraindebitamento vista la mancata opposizione sia della Banca che delle Finanziarie.

Ecco la dimostrazione pratica di come si possono riformulare e risolvere i debiti con banche e finanziarie. Applicare le leggi ma, prima, lavorare su una Preanalisi dettagliata e ben definita.

Lo Studio Santalco mette a disposizione la propria consulenza per analizzare casi di sovraindebitamento del consumatore e valutare la possibilità di accedere al “Piano del Consumatore”.

Call Now ButtonContattaci

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi